Blog

08 Lug

CONVENZIONE DELLE NAZIONI UNITE SUI DIRITTI DEL FANCIULLO

Il team di Protection4kids ha partecipato al corso online di Harvard intitolato “Child Protection: Children’s Rights in Theory and Practice”. (https://www.edx.org/about-us) Abbiamo iniziato il corso con le discussioni sulla Convenzione delle Nazioni Unite dei diritti del fanciullo o dell’UNCRC che è la dichiarazione più completa dei diritti dei bambini mai prodotta e il trattato internazionale sui diritti umani più ampiamente ratificato della storia. È la base di tutto il lavoro dell’Unicef. La Convenzione è composta da 54 articoli che si riferiscono a...

01 Lug

Juanita Headley: “lockdown lessons #1”

Protection4Kids ha partecipato a “lockdown lessons #1” con Juanita Headley, una speaker internazionale sulla questione della tratta di esseri umani, dello sfruttamento dei minori e degli abusi sessuali. Laureata in giurisprudenza presso la Teesside University, nella Tees Valley, è un avvocato, appassionata sostenitrice e costantemente impegnata nei confronti di persone indigenti, schiavizzate e sfruttate sessualmente. Impiega il suo tempo facendo volontariato per un’organizzazione cristiana, in Trinidad e Tobago, India e Filippine. Inoltre, sta cercando un’opportunità sponsorizzata da H1B che...

24 Giu

Storie di revenge porn

Il blog settimanale di Protection4Kids vorrebbe proporre ai nostri lettori dei racconti anonimi di vittime di revenge porn per sensibilizzare e far conoscere a fondo i vari aspetti soprattutto psicologici di questo fenomeno, purtroppo ancora molto diffuso. Recentemente, ci è arrivata questa segnalazione: “Mi chiamo X e ho 15 anni. L’anno scorso ho inviato delle mie foto intime tramite whatsapp al mio ragazzo. Tempo fa ci siamo lasciati. Ora sto vivendo ogni giorno con la paura che lui possa far vedere...

17 Giu

Revenge porn: molestie e ricatti online 

“Internet può essere un luogo minaccioso e pericoloso per le donne. Non è un segreto che la misoginia e le molestie prosperano sulle piattaforme online ma questo sondaggio dimostra quanto possano essere dannose le conseguenze per le donne prese di mira“, ha dichiarato Azmina Dhrodia, ricercatrice di Amnesty International su Tecnologia e diritti umani.“Siamo di fronte a qualcosa che non finisce quando cessi di essere online. Puoi ricevere minacce di morte appena apri una app, o vivere nel terrore...

10 Giu

ll coraggio della libertà. Una donna uscita dall’inferno della tratta

A completamento del precedente articolo si riporta un passo dal libro di Blessing Okoedion: Quando siamo arrivati, però, mi sembrava di essere tornata in Africa. C’erano africani ovunque, che non facevano niente. Che strano… «Ma dove sono finita?», mi chiedevo. «Benvenuta a Castel Volturno!», mi ha detto allora quell’uomo, come se mi leggesse nel pensiero. Ma aveva un tono ambiguo, come se mi stesse prendendo in giro. Mi ha portata in un appartamento dove c’erano altre quattro ragazze. Ho...

03 Giu

“Revenge porn”: reato

Come spiega Roberto De Vita, professore, avvocato, Presidente dell’Osservatorio dell’ Eurispes, «Il revenge porn è parte di un più ampio fenomeno, la pornografia non consensuale (NCP), non necessariamente connesso a “vendette di relazione” e che attiene alla condivisione/diffusione digitale, senza il consenso della persona ritratta, di immagini di carattere sessuale: immagini riprese consensualmente o volontariamente nel corso di un rapporto sessuale o di un atto sessuale ma destinate a rimanere private o ad essere condivise privatamente; immagini...

27 Mag

Blessing Okoedion

«Ero completamente stordita, incredula, impaurita, disorientata. Maman Faith mi introduceva al mio nuovo lavoro e alla mia nuova vita in Europa. Una vita in strada. In quel momento ho saputo che ero finita nelle mani dei trafficanti. Che ero diventata la loro schiava. Come era potuto accadere? Nella mia testa si affollavano tante domande. Ancora oggi non sono in grado di rispondere. Ma ora sono convinta che dovevo passare attraverso quell’esperienza del male per scoprire il vero bene. Per...

20 Mag

Sophie

“Ho voluto dare una mano perché quando ne ho avuto bisogno io, non c’era nessuno attorno a me che potesse aiutarmi”. (https://www.ecpat.org/survivor-voices/sophies-story-hope-survival/) Queste sono le parole di Sophie, attivista e insegnante di 31 anni. Viene dal Kenya. A soli 13 anni, la sua famiglia ha avuto delle difficoltà economiche; di conseguenza, è stata affidata a un parente che si era offerto di facilitare la sua istruzione. Tuttavia, invece di frequentare la scuola, fu costretta a rimanere a casa ad occuparsi delle...

13 Mag

Noemi

“Noemi ha 19 anni e la incontriamo una sera in un distributore vuoto, dove ascolta musica con le cuffie mentre aspetta i clienti. Ci racconta che è in strada da circa un anno e impiegherà almeno altri due anni di lavoro in strada per ripagare il debito (in media impiegano 2-4 anni).  Quasi tutte le ragazze riescono a risparmiare una piccola quota mensile da inviare alla famiglia (chi invia 50 chi 200 euro): spesso hanno fratelli più piccoli...

06 Mag

Gli hotel in Bolivia: no agli abusi sui minori

Come abbiamo già visto settimane fa, l’attuale situazione Covid-19 ha portato all’aumento di attività criminali tra cui l’adescamento online di minori che sono i più vulnerabili durante questa pandemia. Ma l’adescamento di minori, purtroppo, non è solo online. Il Covid-19 si ripercuote non solo sulla salute dei cittadini ma anche sull’economia globale. Secondo il World Travel and Tourism Council, solo nel turismo globale più di 75 milioni di occupazioni sono a rischio. Le regioni più colpite sono l’America Latina (con più...

×

Benvenuto!

Scrivi a uno dei nostri team member o invia una mail all'indirizzo info@protection4kids.com

×